Il melograno

Oggi nell'aia, una calda giornata d'autunno, profumi di mosto, moscerini ronzanti, frutti del melograno

L'albero a cui tendevi
La pargoletta mano,
Il verde melograno
Da' bei vermigli fior

Nel muto orto solingo
Rinverdì tutto or ora,
E giugno lo ristora
Di luce e di calor.

Tu fior de la mia pianta
Percossa e inaridita,
Tu de l'inutil vita
Estremo unico fior,

Sei ne la terra fredda,
Sei ne la terra negra;
Né il sol più ti rallegra
Né ti risveglia amor.



Pianto antico di Giosuè Carducci 1871

Commenti

Popular Posts

"La Fantasia è un posto dove ci piove dentro" ITALO CALVINO

Il libro dell'Inquietudine di Bernardo Soares - Fernando Pessoa

L'attenuante

"L'eternità è un giorno" - Le figure dell'ansia

Fernand Khnopff - Des Caresses - 1896 -

A - Prima lettera dell'Alfabeto